FAQ - Psicoterapia Breve e Salute
            Chi è e cosa fa lo Psicologo Psicoterapeuta a indirizzo integrato Strategico/Gestaltico?
 
 
E' essenzialmente un facilitatore del cambiamento. Un professionista che indica la strada che ritiene la più idonea per la soluzione dei problemi e ne facilita il percorso. Facilita una sana visione della realtà e comportamenti adattativi.
Utilizza nel corso del trattamento alternativamente e a volte congiuntamente i due approcci (Strategica Breve e Gestalt) in base al problema del momento e ad una valutazione delle strategie più efficaci.
Per maggiori informazioni sugli indirizzi terapeutici vedere Breve Strategica e Gestalt
Lo psicologo, essendo chiamato a risolvere problematiche, spesso, analogamente ad un medico, cerca di indurre dei cambiamenti, ma la libertà del paziente resta sempre salvaguardata.

 

 

 

Per quali problemi e disturbi è indicata la Psicoterapia integrata ad indirizzo   Strategico/Gestaltico?

Come ogni psicoterapia quella strategico/gestaltica è indicata per la componente psicologica di numerosi disturbi psichici (vedi sezione Disturbi). Essa permette di ridurre gli eventuali farmaci prescritti fino alla loro eliminazione, in caso di completa guarigione.
Tra i disturbi più frequentemente trattati dalla psicoterapia strategica, con percentuali elevatissime di successo, ci sono ad esempio i disturbi d'ansia. Coniugando l'approccio Strategico con quello Gestaltico si migliora l'efficacia e l'efficienza della psicoterapia. Vedi ad es. articoli sugli Attacchi di Panico

L' approccio strategico/gestaltico è molto efficace per risolvere i problemi relazionali in moltissimi ambiti  e per la prevenzione di molti disturbi. Vedi ad es. l'articolo su "Le storie sentimentali non chiuse", problema frequente tra i giovani e i meno giovani.

L' approccio integrato può essere molto utile anche per i disturbi psico-fisici causati o aggravati da eventi stressanti e collegati a problematiche psicologiche che restano per lo più inconsce e quindi ignote allo stesso paziente.
Anche per tali problematiche la psicoterapia strategico-gestaltica può trovare strategie efficaci e veloci.



Quale differenza tra Psicologo e Psicologo Psicoterapeuta?

Lo Psicologo è abilitato ad effettuare Diagnosi, Abilitazione, Riabilitazione, Sostegno e Ricerca. Lo Psicologo Psicoterapeuta ha ulteriormente perfezionato la sua preparazione nel settore della psicoterapia ed è abilitato all'esercizio di quest'ultima.



Perchè andare dallo psicologo? vorrei aiutarmi da solo

Si può provare ad aiutarsi da soli, con libri, amici, parenti, riposo ecc., ma spesso non è sufficiente, perchè per ottenere un effettivo cambiamento non bastano solo contenuti verbali, anche ottimi, che possiamo trovare in manuali di vario genere, ma è indispensabile una "relazione positiva e terapeutica" che lo psicologo psicoterapeuta per definizione è deputato a fornire per attitudini e preparazione specifica. Aiutarsi da soli pertanto, è spesso molto difficile se non impossibile. 
La preparazione dello psicologo è peculiare e non può essere equiparata a quella fornita da altri corsi di laurea. 



Perchè andare da uno psicologo? non sono matto

La Psicologia è scienza che studia il pensiero e il comportamento perciò riguarda tutti, potremmo dire che interessa molto di più le persone sane che non quelle malate. La Psicologia aiuta a risolvere problemi, anche quelli della vita quotidiana che non rientrano nella patologia.

Lo psicologo per preparazione ed attitudini è la figura più indicata per sceverare i meccanismi mentali o relazionali che alimentano i problemi psicologici e correggerli con manovre psicoterapeutiche.



Come e perchè funziona la psicoterapia?

La psicoterapia usa come strumento terapeutico soprattutto le parole, ma può utilizzare anche simulate, piccole prescrizioni e tecniche che focalizzano l'attenzione sul corpo.

Essa funziona essenzialmente in base a due fattori:
1) i contenuti cioè ciò che viene verbalizzato 2) la relazione terapeutica tra paziente e psicoterapeuta.

La forza delle parole non va sottovalutata, anche il proverbio dice che "ferisce più la parola che la spada" e se la parola può ferire, allora può anche guarire.

Essenziale e insostituibile è poi la presenza di una relazione terapeutica.



Andare dallo Psicologo o dallo Psichiatra?

Lo Psichiatra si occupa di Psicopatologia per cui per problemi relazionali o psicologici che non sfociano in un Disturbo Mentale è indicata la figura dello Psicologo o dello Psicologo Psicoterapeuta.
In presenza di un Disturbo Mentale per il quale siano necessari dei farmaci occorre consultare uno Psichiatra o almeno il Medico di Base, ma è sempre consigliabile anche un trattamento psicoterapeutico che affianchi la cura farmacologica. Pertanto abbastanza spesso è opportuno farsi seguire sia dal medico che dallo psicologo.
Lo Psicologo Psicoterapeuta è il professionista più preparato per individuare e modificare, attraverso la psicoterapia, i meccanismi mentali coinvolti nei vari disturbi psichici.



 

                             I PROFESSIONISTI DELLA SALUTE MENTALE

 


Psicologo

 

E’ il laureato in Psicologia che ha sostenuto il relativo Esame di Stato ed è iscritto all’Albo degli Psicologi ai sensi della legge 56/89.
L'esame di Stato prevede generalmente una prova "clinica" nella quale bisogna dimostrare di saper identificare i Disturbi Psicopatologici e saper programmare un Piano Psicoterapeutico.
Lo psicologo può svolgere attività di prevenzione, diagnosi, abilitazione-riabilitazione, sostegno, sperimentazione, ricerca e didattica. Il termine "sostegno" appare un artefatto del legislatore in quanto la letteratura specialistica parla di "Terapia di Sostegno", contrapposta alla "Terapia Espressiva" ovvero di stampo psicoanalitico.
La professione di psicologo è prevalentemente al femminile: nel Lazio quasi i tre quarti degli psicologi sono donne.


Psicoterapeuta 

E’ lo psicologo o il medico che ha una Specializzazione in Psicoterapia, pubblica o privata.
Può quindi applicare tecniche specifiche dell'indirizzo psicoterapeutico studiato oltre a quelle della Psicoterapia di Sostegno. Così, ad esempio, uno psicoterapeuta ad indirizzo Strategico Breve userà tecniche abbastanza diverse da uno psicoterapeuta ad indirizzo Psicoanalitico, Rogersiano ecc.
Attualmente soltanto gli Psicologi possono accedere alle Specializzazioni Universitarie dell'area Psicologica che abilitano alla Psicoterapia.
Psicologi e Medici possono invece accedere alle Scuole di Specializzazione Private Riconosciute di Psicoterapia.
I medici possono ottenere l'abilitazione alla Psicoterapia anche con la Specializzazione in Pschiatria. I medici tuttavia non sostengano durante i loro studi un Esame di Stato centrato su argomenti di Psicologia e Psicoterapia.


Psichiatra 

E’ il medico specializzato in Psichiatria; come ogni medico può prescrivere farmaci. La specializzazione in Psichiatria, pur essendo solo parzialmente finalizzata alla psicoterapia, dà l'abilitazione ad esercitarla. 


Dottore in tecniche psicologiche

E’ colui che ha conseguito una laurea triennale in Scienze e Tecniche Psicologiche in base alla riforma universitaria avviata dal D.M.509/1999.