Valentina Sciubba

Psicologa a Roma - Terapia Breve e Salute

Disturbi psico-fisici

Risolvili con l'aiuto della Terapia Breve

I pensieri non sono solo qualcosa che ci sembra etereo, senza materia. Vengono elaborati dal cervello e si  collegano al funzionamento del resto del corpo. Ad esempio, la vista dell’amato, il pensiero che potremmo stargli vicino, ci provoca un’emozione che ci fa battere il cuore e così via si potrebbero fare numerosi esempi che coinvolgono altri organi ed apparati.

Di più, la mente non è solo conscia: a volte proviamo un’emozione e non sappiamo precisamente a quale motivo e relativo pensiero attribuirla, ad esempio siamo tristi e non sappiamo bene perchè,  pensiamo di non essere sufficientemente realizzati? o pensiamo di essere rifiutati?  e così via

Di più ancora, la percezione dell’ emozione  e le sue manifestazioni comportamentali possono essere lievi o trascurate, il pensiero che ha scatenato l’emozione ignorato o soffocato e questo è il caso peggiore perché il pensiero continua ad agire, continua a provocare un’emozione che inevitabilmente e con maggior forza si ripercuote sul corpo. Avviene che un pensiero che non arriva alla coscienza o non trova possibilità di espressione può provocare importanti modificazioni nel funzionamento di organi e scatenare pertanto patologie anche molto gravi.

Ne discende che la medicina non può fare a meno della psicologia, le cure mediche possono essere inefficaci se la forza del “pensiero patogeno” non viene neutralizzata e questo compito spetta allo psicoterapeuta.

Non voglio con ciò dire che per qualunque patologia occorra consultare anche uno psicologo: un’infezione, una frattura abbisognano di cure mediche che sono sufficienti ad ottenere la guarigione. Per molte altre patologie però, spesso a causa ignota o che presentano recidive, come ad esempio anche infezioni respiratorie recidivanti nell’infanzia, la diagnosi e la terapia dello psicologo può essere la chiave di volta per uscire dal problema.  

Nella mia esperienza clinica vari casi, in cui un pensiero più o meno inconscio era alla base di uno stato emotivo che influiva sulla salute, si sono risolti o sono migliorati con interventi semplici e di breve durata, in linea con gli assunti della terapia breve.  

Alcune ipotesi sui rapporti tra psiche e salute fisica, secondo il modello proposto sono suffragate da due mie ricerche scientifiche (vedi articoli sulla psoriasi e sull’insufficienza renale nella pagina Articoli).  Altre ipotesi  hanno ricevuto riscontro nella mia pratica clinica.

Richiedi una consulenza.

Per richiederla, inviare una mail a valentina.sciubba@gmail.com o servirsi di piattaforme come quella di Miodottore o il modulo Contatti.

Valentina Sciubba - MioDottore.it